“IL BOSS”

salvatore

Quando avevo 13 anni il mio sogno nel cassetto era lavorare sulle navi e girare il mondo, probabilmente le assidue passeggiate al porto di Napoli con mio nonno mi avevano condizionato fino a questo punto. Purtroppo i miei genitori non mi hanno permesso di iscrivermi alla scuola di Marina perché troppo lontano da casa, così dovendo scegliere, il vicino istituto alberghiero di Serramazzoni è sembrata l’alternativa più immediata. Le prime esperienze lavorative a Milano Marittima e poi a Modena da Fini. Alla fine dell’89 inizia una delle mie esperienze più significative a Reggio Emilia nel palazzo dei Notai a lavorare per Max Mara dove conosco Pierluigi, entrambi giovani e carichi di passione ed idee. Un periodo abbastanza importante per la mia formazione qui imparo a conoscere alla perfezione il mercato Reggiano facendo nel frattempo esperienza imprenditoriale con l’avviamento di alcuni bar in città. Nel 2005 ormai decisi a mettere in pratica le nostre idee iniziamo questa nuova avventura a Carpi.